La Luce e la vita

Oltre la vita

 

  Morire da vivi. (dal libro “Oltre la vita”   di  L. Pavesi — De Vecchi ed.)

 

“Tutti sappiamo di persone risvegliatesi dopo essere state dichiarate come “morte” o destatesi da un coma profondo...

Molti di queste, dopo aver superato la morte, se raccontano della propria esperienza, rischiano di essere giudicate negativamente e non ottengono sostegno e conforto neppure da psichiatri e terapeuti.

 

Come raccontano tutte le tradizioni religiose ed esoteriche, se si supera la paura di morire, si entra in una dimensione sovraumana nella quale nulla ha più importanza e tutto è possibile.

Secondo queste tradizioni “morire” e poi “resuscitare” libererebbe forze latenti che trasformerebbero una vita monotona e grigia in una esperienza di potere e di gioia inimmaginabili.

E’ indiscutibilmente difficile, soprattutto per noi occidentali, credere che siano possibili certe straordinarie esperienze, per cui chi le ha vissute realmente finisce con il non parlarne per evitare l’umiliazione di essere trattato da “squilibrato”.

Fortunatamente però, oggi sono sempre più numerosi gli studiosi di tutto il mondo che, liberatisi da preconcetti scientisti del passato, svolgono con serietà ricerche in questo campo.

Lo studio scientifico di questi fenomeni è stato avviato in maniera sistematica dal prof. R.A. Moody (1944-vivente) scienziato americano a cui spetta il merito di aver portato l’argomento all’attenzione del grande pubblico.

Moody ha coniato l’espressione: Near Death Experiences  “esperienze di pre-morte”.

Secondo lo scienziato, esistono particolari caratteristiche che compaiono, tutte o in parte, in ogni testimonianza di pre-morte:

· Incertezza ed incomunicabilità;

· Scomparsa di eventuale dolore fisico ed uscita dal corpo;

· Attraversamento di un “tunnel” buio che termina con una luce meravigliosa;

· Incontri con entità spirituali ed infine con un “Essere Supremo” il cui splendore soprannaturale è inesprimibile… L’incontro con l’Essere comporta una profonda e critica autoanalisi della propria esistenza terrena che scandaglia i recessi più nascosti della propria coscienza;

· Esame della propria vita.

 

Potenziamento dell’amore.

 

Tutte le testimonianze di persone che hanno vissuto un fenomeno di pre-morte concordano nell’affermare che il più valido insegnamento appreso è la forza dell’amore.

Spesso queste persone decidono di cambiare radicalmente la propria vita, le proprie abitudini diventando in ultimo, convinti assertori della “cultura”.

Tuttavia, nessuno di loro persegue la conoscenza come fine a se stessa, ma unicamente come un indispensabile contributo all’integrità della persona.

La straordinaria esperienza vissuta durante il viaggio verso il mondo superiore spinge molti esseri umani ad allargare anche il campo dei propri interessi filosofici e religiosi, non diventando però predicatori o pilastri della chiesa ma spesso decidendo di abbandonare la classica dottrina religiosa in quanto tale.

Scegliendo con ciò un proprio cammino di fede.

Ma tutti concordano, asseriscono, affermano di aver appreso la seguente verità:

Il mondo è come un’enorme macchina e l’amore è il suo carburante.

Dipende unicamente da noi farla funzionare.

Il segreto della felicità è tutto qui !…”

Un raggio di luce cominciò a brillare...

Agli scettici.

E ora? Forza con i se e con i ma...

 

 

IL PORTAVOCE VATICANO, REV. GINO CONCETTI, DICHIARA CHE IL DIALOGO CON I DEFUNTI E' FATTIBILE

 

Una notizia di portata storica come questa, é stata completamente ignorata dai mass media, dimostrando ancora una volta come una vera e propria congiura del silenzio su certi argomenti sia in atto a tutti i livelli, indipendentemente dalle idee politiche delle varie testate giornalistiche o televisive.

 

Attenzione, personalmente non è che questa notizia sposti le mie convinzioni di una virgola in un verso o nell’altro. Non ne avevo necessità.

Ma, casomai, a quegli scettici che credono solo a ciò che vedono...potrebbe tornare utile.

 

 

http://www.after-death.com/articles/vatican.htm

Tel.: 0863.412900

Fax: 0863.412900

E-mail: cmseritti_at_tin.it

 

(sostituisci _at_ con @)

Per ulteriori informazioni:

_______________________________________________________________

 

Eccone un esempio.

Un figlio, dal cielo,  parla alla mamma, sulla terra, con messaggi d’Amore universali...

Vi è uno spettacolo più grandioso del mare, ed è il cielo.

Vi è uno spettacolo più grandioso del cielo, ed è l'interno dell'anima.

 

IL FUTURO E’ QUALCOSA CHE ESISTE, MENTRE NON C’E’. Certo, sembra strano, ma il futuro è un già vissuto. Il tempo non esiste, mie care! Uomo lo ferma e lo riferma a suo piacere, .….ho difficoltà a spiegarmi bene. Il tempo non esiste! Voi dite: “Tra un' ora” ma il “tra un' ora” non esiste!

S., non ricordi con molta intensità, momenti della tua infanzia? Non ti sembra di riviverli? Allora, vedi? tu passeggi nel passato e ridai vita a momenti, persone passate. Sono passate, certo, ma io dico: tu le rivivi dal futuro.-

 

Abbiamo avuto una vita precedente?-

        NOI ABBIAMO UNA SOLA VITA, IL TEMPO NON ESISTE. Al termine fissato, superiamo la barriera fisica e veniamo qui, dove Amore ci inonda. Come potrei io, immerso nella Luce di Dio, scendere di nuovo nella materia? Io rinuncerei a dono così grande? Se avvenisse, ne morirei dal dolore. Hai una sola vita, giocatela tutta, non riservarne parte, tutto devi fare per venire qui. Vi dico: non è una bella cosa. Tu capisci... Amore di Dio è tanto, per cui un'altra vita è... Tu e io capiamo!! Un peccato di orgoglio? Una punizione?) Ti dico: punizione è poco, perché se scegli tu di tornare, non devi avere nel cuore amore che ti porta a Dio. Certo, io non tornerei mai, mai!

 

        E' importante questo che vi dico, perché so che avete avuto dei rimpianti per me, per non aver fatto ciò, ma se ora avete capito, sforzatevi. Un po' di sforzo ci vuole all'inizio, ma come è dolce poi sapersi vicini!

Io oggi sono felice, perché posso esservi vicino sempre e molto più di prima, quando tante barriere c'erano tra noi.

        Oggi sembriamo lontani e invece siamo vicinissimi: io so le vostre emozioni e questo è l'unico modo di essere vicini.

        Non temete! So che vi amate, importante è tirare fuori quello che c'è dentro. Se un altro di voi partisse per venire qui, non deve lasciare indietro rimpianti. Non si dovrà dire: “Se avessi detto certe cose o fatto una carezza in più.” Fatele le carezze, amatevi insomma, vi dico io!

 

        Stella mia, ti dico: noi corriamo veloci, anche se non abbiamo le ali, quando qualcuno pensa a noi con amore. Noi non resistiamo a un richiamo d'amore: basta pensare a noi e noi siamo lì. Tante volte ci chiamate quando siamo impegnati tanto, eppure corriamo veloci. Non possiamo restare lontani da voi che ci amate…..

        IO HO IL PERMESSO, POSSO PARLARE CON CHI VOGLIO, ma tutti devono sapere che l'anima sopravvive.-

--Amica -Alcuni dicono che gli Angeli non esistono.-

        -Io sono Angelo e ti assicuro che esisto, io sono in numerosa compagnia! Qui ridiamo! Non esisteremmo? Mamma cara, siamo tanti! Angelo diventa chi ama Dio col cuore tutto.

 

Qui c'è Amore grande, eterno. Mia cara, tu sai che se non c'è amore, non c'è Dio e senza Dio non c'è niente, non c'è nulla. Dio è il motore del mondo!

        Tanto volte si dice “DIO PERCHE’ PERMETTE GLI ORRORI?” Ma Dio ci ha fatti liberi, liberi veramente, non ci costringe, ci aspetta. Lui ci ha dato tutto, tutti i segnali giusti ci dà ogni giorno.

        Sappiamo che Dio c'è, sappiamo però che dobbiamo essere noi a dire “Mio Dio, voglio amarti!” A Dio basta anche solo questo, poi è Amore a riempirci il cuore, a guidarci a Dio. Dio vuole la resa dell'orgoglio, ci vuole umili davanti a Lui. Umiltà è necessaria e io so quanto costa!

        Io, sapete, non volevo rassegnarmi, non volevo morire, io ero, pensavo, eterno nella mia giovinezza, ma Dio mi ha piegato fino a terra, Dio mi ha costretto a dire: “Sia come Tu vuoi.” Allora, capite bene quanto ho lottato perché così non fosse. Mi sono ribellato all'inizio, ho detto: “No, non a me!” Ma Dio mi ha costretto a capire e ora non posso fare a meno di benedire il Suo Nome! Io molto, molto amo il mio Dio.

        Mi ha rapito il cuore, sono in estasi davanti a Lui, sono pieno di Dio! Io rido sempre e il mio riso è canto d'amore!

 

        Impara l'umiltà dell’amore: perdonare tutto, sempre! Grande è il cuore di chi vive così, e ridere (pace-gioia) lo accompagnerà sempre. Non si perdona senza sorriso, IL PERDONO deve essere lieto e lieve. Mai calcare sugli errori. Se perdoni, perdoni, e amore ti deve guidare. Non si perdona dicendo: “Ti perdono gli errori.” Si perdona con sorriso e voce lieta. “Ti amo” esprime il perdono. Amore si esprime con sorrisi del cuore. Se ami, perdoni, non infierisci mai. Amore deve guidarvi tutti!-

        Tu sai che, per essere perfetta nella risposta, dovresti dire:“Perdono senza riserve.” Non rinfaccia nulla chi perdona. Perdono è totale, senza riserve. Perdona Dio così, dovremmo fare altrettanto.

        Ci si molto rallegra perché sappiamo Dio Padre amoroso che tutto perdona e tutto cancella, e allora noi proviamo a regalare perdono come Dio lo regala a noi.

        Sì, noi siamo senza merito alcuno e Dio ugualmente ci perdona. Dio è Perfetto, non ha mai sbagliato, potrebbe dire: “Voi imperfetti e miseri dovete pagare davanti a me che mai ho sbagliato.” Eppure Dio ci perdona tutto, tutto, tutto!

        Noi, che sbagliamo nella vita molto, non riusciamo a perdonare ad altri miseri come noi. Tutti sbagliamo e tutti amiamo il valore consolante del perdono. Il perdono non si deve negare mai a nessuno, nemmeno a chi non ha il coraggio di chiederlo.…..-

 

        Non costringete i figli a mentire, mai! Aiutateli a vivere! Siate umili! Non avete saggezza sufficiente per poter credere di essere sempre nel giusto. Capiteli un po' questi figli, siate umili voi prima di loro.

        Loro devono vivere la loro vita. Li avete messi al mondo per questo, mica per avere voi delle copie da giovani. Voi avete il dovere d' amore di farli crescere indipendenti e liberi e felici. Voi avete in mano le chiavi della loro felicità, solo con un sorriso in più, con un po' di umiltà in più.

        “Te lo dico io” è una frase un po' sciocca! Convenitene, non significa nulla. Un figlio deve fare le sue esperienze, guidato sì, ma da lontano e con tanto amore. Non siate possessivi con i figli, non serve a voi, né a loro.

        Siate amici amorosi per loro, così come lo siete di tante gente che amate senza soffocare. Siate vicini, ma discreti, ridenti e porto sicuro nella tristezza. Non siate baluardo di fatica, siate padre e madre amorosi come Dio che ci ama sempre, e molto spesso non lo meritiamo.

        Dio ci ride sempre, non ci costringe mai, ci aspetta sempre qui con le braccia tese, anche se noi crediamo: troppo dolore ho dato, stavolta non sarò perdonato. Invece Dio sorridendo, ci attira sul cuore e dice: “Figlio mio, io ti amo sempre, il perdono è legato al mio amore! Se ti amo, non ti forzo, io rido con amore con te!”

 

CHI E’ ATEO NON SI SALVA?-

__Dio sa quanto era nel cuore di quell'amore, solo Dio e nessun altro…….Pregate tanto, pregate per noi e per voi! Pregate Dio col cuore, con amore! Pregate sempre, pregate!

SIA LA PREGHIERA LA VITA VOSTRA STESSA.

        La vita è ridente preghiera, se è vita d'amore. Pregate, non lasciate vuoto il cuore senza preghiera. Pregare è raggiungere il Cuore di Dio: tutto Dio concede ai suoi figli, tutto il meglio.

        Pregate con noi e per voi. Pregate per chi ancora soffre per il dolore causato. Pregate Dio e Dio li allevierà. Pregate per voi che non cadiate in tentazione di disamore, pregate per voi che siete fragili fuscelli in una vita così piena di beni e di mali, che non sapete discernere la verità a volte. Pregate Dio che i vostri occhi siano aperti, che il vostro cuore sia pulito, illuminato da uno sguardo amoroso per il mondo.

        Pieno sia il vostro cuore, sia ridente, pieno d'amore e ridente pieno di Dio! Siate voi in voi, chiesa di chi Amore è! Siate in voi custodi amorosi e attenti di Dio.

        Dio è in ognuno di noi e bussa nei cuori a tante porte chiuse. Spalanchiamo i cuori a Dio: li riempie di Amore…

 

 VENITE A DIO, CORRETE A DIO! E' meraviglioso, è bellissimo, è dolce, dolce il suono, il colore dell'Amore!

        Il profumo più meraviglioso che potete immaginare è nulla davanti al profumo dell'Amore di Dio! Noi viviamo nella Luce, in un mondo di colori, odori, sapori meravigliosi! E Dio non resta mai indifferente al grido, alla richiesta di ciascuno di noi. Dio ha creato per ciascuno di noi un posto, una strada, una vita meravigliosa. Dio è davvero Colui che asciuga tutte le lagrime, Colui che gioisce con l'uomo per ogni atto d'amore, per ogni sorriso sprecato!

 

DIO RACCOGLIE DA VOI OGNI PENSIERO E LO PONE SULL’ALTARE DEL SUO AMORE. Se Amore voi esprimerete, solo Amore qui troverete a farvi da fiaccola al vostro arrivo. Se Dio non fosse tanto amante dell'uomo, non trovereste che rimproveri. Ma Dio è Amore e solo  Amore è capace di dare! Tutto Amore compenetra, tutto nell'Amore si assolve! Tutto è Amore, e nulla che non sia Amore è Vita!

        Volete vivere in eterno? Amate, questo vi chiede il nostro Signore, solo l'Amore: come potete, come riuscite, senza sacrificare il cuore, senza turbare il cuore!

        Siate amorosi! Divenga per voi lo stile di vita! Divenga il vostro modo intimo di essere! Amorosi! E tutto acquista sapore migliore, tutto vi sembrerà migliore!

        Non temete di essere incompresi, sciocchi! Sappiate di essere nel giusto, sappiate che ciò che spesso l'uomo considera debolezza, è in realtà l'unica forza della vita!

        Tutto va fatto con cuore lieto: ogni sacrificio non è più tale se con amore fate ciò che vi si richiede, tutto, mamma, anche le rinunce, anche i sacrifici piccoli e grandi, tutto! Se sorridete, arriverete qui raggianti di Luce, profumerà d'Amore il vostro giaciglio, le rose copriranno i vostri volti, mentre a Dio canterete il canto d'amore!

 

        Il nostro corpo, la nostra mente, il nostro spirito siamo noi! Non c'è differenza tra corpo e spirito, ogni parte di me è  me stesso. Se vedi Gianni di carne e poi vedi il suo spirito, lo riconosci subito comunque. SIAMO ETERNI COME ENTITA’, COME IDENTITA’, siamo noi stessi in eterno, però esaltati della Luce splendente di un Amore che non conosce dimenticanza, che non ricorda le colpe, ma solo l'amore!

        Alcuni angeli ridono lucenti da abbagliare lo sguardo; altri, sono piccola luce che riluce ogni momento di più. Non temete, non dico sciocchezze. Io vedo intorno a me la Luce di Dio che ammanta il mondo con un manto tutto d'oro!

        Esultate! La Luce rende la vista ai nostri occhi ciechi all'Amore! La Luce riscalda ciò che è freddo, rinsalda ciò che trema, conforta tutti i nostri dolori! Dio Stesso riconoscete in quella Luce Meravigliosa che tuo cuore dice: “Non è possibile sia così!”

 

(liberamente tratto da Amore dal Paradiso di G.Gabini)

Tu non mi cercheresti se non mi avessi già trovato…