La Luce e la vita

La Luce e la vita

Tel.: 0863.412900

Fax: 0863.412900

E-mail: cmseritti_at_tin.it

 

(sostituisci _at_ con @)

 

Brani scelti: (B.J. Eadie “Abbracciata dalla Luce” - Sperling & Kupfer ed.)

 

“Il corpo sul letto era mio...Capii immediatamente che era privo di vita. Non fui stupita né spaventata, tutto quel che provai fu un po’ di pietà.

Era come se mi fossi liberata di un vecchio vestito e l’avessi abbandonato per sempre.”

 

“Cominciai a sentire un suono rimbombante.

Non vedevo nulla a parte l’intensa e tangibile oscurità…percepii la presenza di altre persone ed animali che viaggiavano con me...non ho mai sentito una tranquillità più grande in vita mia.”

 

“Vidi un puntino di luce in lontananza e mentre mi avvicinavo potei distinguere la fonte che irradiava la luce…dentro di me si verificò un’esplosione di amore infinito...”

La luce era conoscenza ed aveva il potere di infondere la verità...

“La paura mi aveva portato a fraintendere la morte.

La tomba racchiude il corpo non lo spirito…”

 

“Più che comprendere io cominciavo a ricordare. E questi  ricordi risalivano ad un tempo precedente la mia vita  terrena; ricordi che erano stati bloccati, isolati come da un velo alla mia nascita.”

 

“Siamo venuti sulla terra di nostra spontanea volontà per  sperimentare tutto quello che Dio ha creato per noi…

Siamo stati noi stessi a scegliere la nostra missione nella vita  ed agiamo in base ad essa.

Decidere di venire sulla terra è stato un atto di coraggio per  ciascuno di noi.

Dio ci ha promesso di non interferire sulla nostra vita a meno  che non siamo noi a chiederglielo esplicitamente.

Sono le nostre azioni a determinare il corso della nostra vita. 

Ci è stato garantito il libero arbitrio.”

 

“Chi è veramente dotato troverà una perfetta armonia tra carne e spirito, un’armonia che gli darà pace interiore e la capacità di aiutare gli altri.”

 

“Sulla terra accadono meno disgrazie di quanto immaginiamo. La mano di Dio ed il sentiero che abbiamo deciso di  seguire prima della nostra venuta guidano molte delle nostre  decisioni e persino molte di quelle esperienze che sembrano  succederci per caso…”

 

“Quando cadiamo, dobbiamo rialzarci, scrollarci la polvere di  dosso e procedere. Anche se ciò accade un milione di volte… stiamo crescendo più di quanto non si pensi.

Ogni esperienza ci insegna qualcosa.

La disperazione per noi non è mai giustificata perché non è  mai necessaria. Siamo sulla terra per imparare per  sperimentare, per commettere errori.

Le sfide più dure un  giorno si riveleranno essere state le nostre migliori  insegnanti.”

 

“Non dimenticherò mai il senso di umorismo del Signore.

Nessuno può superarlo anche in questo.

La felicità e l’allegria sono insite in Lui.

La dolcezza e la  grazia che lo abitano fanno di Lui un essere perfetto.”

 

“Non lontano da me scorreva un bellissimo fiume...sentii una  musica…. proveniva dall’acqua stessa, dalla sua intelligenza  ed ogni goccia produceva la propria tonalità e melodia che si  mescolava ed interagiva con altri suoni del giardino… nessuna  orchestra della terra  sarebbe in grado di riprodurre quella  musica così perfetta.”

 

“Il Signore ci concede doni e talenti secondo la sua volontà. Non dobbiamo mai paragonarci agli altri, né nel bene né nel male.  Ognuno di noi ha ciò di cui ha bisogno, ognuno di noi è unico.”

 

“Quando un varco si aprì nel cielo, vidi la terra con i suoi miliardi di abitanti.

Li vidi lottare per l’esistenza, commettere errori, ricevere gentilezze, amarsi

ed addolorarsi per una morte.

E vidi che gli angeli vegliavano su di loro.

Si rallegravano nel veder compiere una buona azione e si rattristavano quando venivano commessi abusi ed errori.

Si davano da fare per aiutare, mostrare la giusta direzione e proteggere.

Mi resi conto che potevamo chiamare migliaia di angeli in nostro soccorso se lo chiedevamo con fede.

Siamo tutti preziosi e costantemente protetti.

Il loro amore non ci mancherà mai.”

 

“Se poteste vedervi prima di nascere sareste sbalorditi dalla vostra intelligenza e dal vostro splendore. La nascita è sonno, oblio…”

 

“Ogni vera crescita avviene spiritualmente, le cose mondane, come il possesso e l’appetito smodato, soffocano lo spirito. L’avidità ci incatena alla carne e ci impedisce di sperimentare la crescita e la felicità che Dio desidera per noi.”

 

_________________________________________________________________

 

Dalla prefazione a cura del Dott. M. Morse. Una testimonianza importante di un medico, un ricercatore che si è occupato a lungo della NDE.

 

“La NDE è, di fatto, un’esperienza sulla morte.

Tutti quanti siamo destinati a viverla, ricchi o poveri, assassini o santi.

Ho sempre pensato che , quando si muore, si scivoli semplicemente nell’oscurità e si cessi di vivere.

Avendo, come medico, visto morire tante persone, non ho mai avuto motivo di pensarla diversamente. E’ stato solo quando mi sono preso la briga di chiedere, a chi era tornato in vita, la propria esperienza , che ho scoperto che il momento del trapasso spesso è gioioso e pieno di spiritualità.

Alla fine della vita non ci aspetta l’oscurità, bensì una luce piena d’amore, una luce che, per dirla come un bambino, <contiene tante cose belle>.

Queste esperienze non sono date dalla mancanza di ossigeno al cervello, dai farmaci o dalla tensione psicologica dovuta alla paura di morire.

Quasi vent’anni di ricerche scientifiche sull’argomento confermano che questo processo è del tutto naturale.

E’ stato persino dimostrato che c’è una zona del cervello che ci permette di vivere tale esperienza. Ciò indica che si tratta di qualcosa di assolutamente reale e non di un’allucinazione della mente. Reale come qualsiasi altra capacità umana, reale come la matematica od il linguaggio.

Sono passati solo otto anni da quando il mio gruppo di ricerca presso l’Università di Washington e l’ospedale pediatrico di Seattle ha pubblicato questo studio sulle riviste dell’Associazione Pediatri Americani. Benché il nostro esempio sia stato seguito da altri ricercatori in tutto il mondo, inclusa l’Università della Florida, quella di Utrecht in Olanda e l’ospedale pediatrico di Boston, la gente non riesce ancora a comprendere.

La società non riconosce ancora i progressi che la scienza ha compiuto indagando sulla morte, negli ultimi decenni. Dobbiamo assolutamente rieducare noi stessi sul fatto che siamo esseri spirituali, oltre che macchine biologiche.

Abbracciata dalla Luce aiuta a comprendere che la vita di ciascun individuo è importante e piena di significato.

Non finisce mai di stupirmi quanto sia semplice e straordinario il messaggio di coloro che hanno acceduto alla Luce divina e sono , poi, tornati:

L’Amore è supremo. L’Amore deve regnare. Creiamo il nostro ambiente legandolo ai nostri pensieri… Siamo stati inviati qui per vivere la vita compiutamente, nel bene e nel male, per usare liberamente la nostra volontà, per aprire e rendere splendide le nostre vite.

Dobbiamo amarci l’un l’altro. Essere gentili, tolleranti ed altruisti…“.

 

_________________________________________________________________

 

 

Bibliografia  (utile a chi volesse approfondire)

 

Betty J. Eadie - Abbracciata dalla Luce,   Sperling & Kupfer ed.

Betty J. Eadie - Risvegli nella luce,    Sperling & Kupfer ed.

Lucia Pavesi -  Oltre la vita ,  De Vecchi ed.

R.A. Moody jr.- La vita oltre la vita,  Oscar Mondadori ed.

R.A. Moody jr.- Nuove ipotesi sulla vita oltre la vita,  Oscar Mondadori

R.A. Moody jr.- Luce oltre la vita,  Oscar Mondadori ed.

R.A. Moody jr.- Ricordi di altre vite,  Oscar Mondadori ed.

R. Moody / P.Perry – Ricongiungersi,  A. Mondadori ed.

P.Vigne -  La vita dopo la morte, De Vecchi ed.

P.Vigne -  La reincarnazione, De Vecchi ed.

O. Airaudi - Oltre la vita ,  Mistral-New age ed.

P. Giovetti - Il paranormale in 200 parole chiave, Rizzoli ed.

R.Altea -  Una lunga scala fino al cielo,  Sperling & Kupfer ed.

R.Altea -  Il dono dell’esperienza,  Sperling & Kupfer ed.

N.D. Wolsch - Conversazioni con Dio,  Sperling & Kupfer ed.

R.P.Provost -  Cosa c’è dopo la vita, De Vecchi ed.

T. Rilk  -  Comunicare con l’aldilà, De Vecchi ed.

Schopenauer -  Saggio sulla visione degli spiriti, Ec.Newton

A. Kardec -  Il libro degli spiriti, Catania 1929

J.W. Anderson - Là dove camminano gli angeli, Sonzogno ed.

S.E. Guastalla  - L’angelo custode, De Vecchi ed.

G.Alvisi  - Teologia dell’aldilà, Sugarco ed.

M.Inardi  - Il romanzo della parapsicologia,  Sugarco ed.

M.Inardi  - Dimensioni sconosciute,  Sugarco ed.

Fondaz. A.S.Albertini  - Prove ed indizi sull’aldilà, Rizzoli ed.

Maria Celeste Sabatini – Scalzi in Paradiso – Hermes Edizioni.

Emilio Crispo – Diario di un Angelo – Logart Press, Roma.

Demofilo Fidani – La Vita Eterna – Reverdito Ed.

Marcello Bacci – Il mistero delle voci dell’Aldilà – Ed. Mediterranee

Hereward Carrington – Guida ai vostri poteri paranormali- Mondadori Oscar

Echi d’Altrove - Fulvia Cariglia – Mondadori Oscar

Misteriose presenze - Massimo Biondi – Mondadori Oscar

 

 

 

Per ulteriori informazioni:

Un raggio di luce cominciò a brillare...

Volevo aggiungere qualche altra considerazione ma poi ho deciso che era meglio dar voce a chi, forse, conosce questi argomenti meglio di me, poiché li vive giornalmente.

Visitate i collegamenti, qui sotto.

 

Link utili: 

 

giannigabini.altervista.org

 

Emilioangelo

 

CSP Bologna

 

After Death

Link utili:

Link utili:

Link utili: